AUREUS FEELING

Scritto da Susanna Maffini Martedì, 11 Ottobre 2016

Aureus Feeling
a cura di Verónica Pérez Artigas e Susanna Maffini
Creativity Oggetti
 ArtCraftDesignGallery
 Via Carlo Alberto 40/f - Torino

Inaugurazione sabato 29 e domenica 30 ottobre 2016 alla presenza degli artisti Fino al 31 dicembre 2016

Ispirandosi alla sezione aurea, o altrimenti detta divina proporzione, è stata ideata la mostra Aureus Feeling che celebra l'universalità del metodo della sezione aurea con il contributo cileno dato al gioiello contemporaneo.

Un doppio appuntamento inaugura l’esposizione che apre un dialogo tra Italia e Cile. Sabato 29 (dalle ore 18:00 alle 20:00) e domenica 30 ottobre 2016 (dalle 16:30 alle 19:30) a Torino presso Creativity Oggetti, la galleria diviene un luogo aperto, alla presenza degli artisti.

Creativity Oggetti, spazio d'avanguardia nell'arte e nel design, apre le porte alla mostra su invito di Verónica Pérez Artigas. In Cile e in altri paesi del Sudamerica, il fermento creativo in ambito gioielleria contemporanea ha assunto grande rilevanza negli ultimi anni portando la curatrice cilena a scegliere Creativity come punto di riferimento in Europa per la mostra, con l’intento di dare visibilità oltre oceano alle opere dei suoi artisti. Nasce così Aureus Feeling, un progetto in linea con la volontà della galleria di creare una rete che si estenda oltre i confini territoriali. La scelta di mettere in relazione artisti cileni e italiani ha dato a Susanna Maffini di Creativity Oggetti l’occasione di coinvolgere a sua volta una rosa di artisti italiani che si sono confrontati sul tema della sezione aurea.

La mostra presenta i lavori degli artisti cileni: Pamela Cavieres, Claudia Correa, Inés Reynoso, María Eugenia Muñoz, Paola Raggo, Rafaella Pruzzo, Rocco Napoli, Vania Ruiz, Valeria Martínez, Verónica Pérez e Paula Zuker.

E degli artisti italiani: Aqto, Klaus Bamberg, Silvia Beccaria, Chiara Scarpitti, Stenia Scarselli e Yoko Takirai+Pietro Pellitteri.

Ciascuna delle opere di Aureus Feeling implica una gestione dello spazio sacro in relazione alla materia. Un concetto che ruota intorno ai calcoli matematici che hanno patrocinato la bellezza in molti aspetti dell’arte nel corso della storia.
Gli artisti sono stati invitati a plasmare quest’idea in opere di gioielleria contemporanea, secondo una visione personale e libera. Il risultato sono creazioni inedite e di grande valore estetico.

La sezione aurea, scoperta dai matematici greci dopo secoli passati a osservare le forme con cui la natura si manifestava, offre un'armonia estetica che è stata applicata fin dall'antichità a diversi campi del sapere (e che ha destato l'attenzione di filosofi, geometri, pittori, architetti e scultori). Oggi questa mostra considera l'uso di materiali nobili per soddisfare e capire le possibilità formali degli stessi, in sintonia con i cosiddetti calcoli divini.

Come il corpo umano considera armoniche le proporzioni tra ciascuna delle sue parti, così la relazione tra carattere materiale e forma, con cui un'opera si costituisce, tiene conto allo stesso modo di una concordanza tra parti diseguali. Questa proporzione, che scienziati e filosofi hanno tradotto algebricamente e numericamente, è stata dedotta principalmente dall'osservazione della relazione che s'instaura tra parti diseguali di una forma rispetto al tutto. Tutti gli artisti che partecipano a questa mostra rendono attuale questa riflessione e soprattutto la concezione del nostro corpo come il tutto, con cui una determinata opera di gioielleria si relaziona.

Questa relazione semplice e insieme complessa tra longitudini diseguali e una totalità, sta alla base di uno dei capitoli più interessanti della storia delle scienze e dell'arte. La sua capacità di affascinare risiede probabilmente nel fatto che si tratta di un concetto estetico primario che ammette un intenso formalismo matematico. Il dualismo arte-matematica o scienze naturali-scienze umanistiche, vincolo fondamentale della vita che gli uomini colti di allora non differenziavano, è ciò che Aureus Feeling offre. 

GUARDA TUTTO>>

DREAMERS

Scritto da Susanna Maffini Lunedì, 26 Settembre 2016

Mercoledì 5 Ottobre dalle 18 alle 21 inaugurazione di Dreamers, un percorso che coinvolge 23 negozi del centro di Torino. Gli spazi più interessanti della moda di ricerca in città diventano tappe di una passeggiata alla scoperta di progetti e visioni ispirati a "Imaginarium", tema dell’edizione.
Gli allestimenti continuano fino a sabato 8.
http://www.dreamerstorino.it/fashion-pills/

Dal 6 Ottobre al MUSEO ETTORE FICO in Via Francesco Cigna 114.
Mostre, eventi, incontri, workshop fino a domenica 9 Ottobre.
http://www.dreamerstorino.it

Creativity Oggetti partecipa a DREAMERS presentando i lavori di: 

Aqto, Myriam B, Monica Casa, Pastore e Bovina, Ana Hagopian, Carmen Scar, Chiara Scarpitti, Nicole Schuster, Elena Valenti.


Un doppio appumtamento:
nelle vetrine di Creativity in Via Carlo Alberto 40, dal 5 all'8 Ottobre per FASCHION PILLS
al MUSEO ETTORE FICO nello spazio SHOWCASE, dal 6 al 9 Ottobre http://www.dreamerstorino.it/showcase/

"La continua ricerca di novità ed eccellenze, con un focus sui processi creativi "PROGETTI PRIMA CHE OGGETTI", prende forma nei gioielli-scultura di artisti e designer esclusivi, italiani ed internazionali presentati da Creativity Oggetti. I gioielli in vendita saranno accompagnati dai bozzetti di preparazione e dai materiali grezzi con cui vengono realizzati."

GALLERIA IMMAGINI>>

 

CREATIVITY CONTEST - II edizione SELEZIONATI

Scritto da Susanna Maffini Sabato, 24 Settembre 2016

Un ringraziamento a tutti gli autori che hanno presentato la candidatura al Creativity Contest.
Tutti i gioielli sono di alta qualità ed é stato un duro lavoro per la giuria fare le selezioni.
La scelta di non far pagare una tassa d'iscrizione al Contest fa si che si possa selezionare un ristretto numero di artisti.
Per questa edizione ne sono stati selezionati 13 su 160 candidature.
Vi aspettiamo per la terza edizione tra due anni!


Thanks to all the authors who have applied to the Creativity Contest.
All jewels are of high quality and it was a tough job for the jury to make the selections.
The decision not to charge a registration fee to the contest means that you can select a limited number of artists.
This year only 13 out of 160 candidates were selected.
We are waiting for the third edition in two years!

PER UNDAS.. Inaugurazione 9 giugno

Scritto da Susanna Maffini Sabato, 11 Giugno 2016

La mostra proseguirà fino al 27 agosto

Sulla nostra pagina Facebook tutte le immagini dell'inaugurazione

Pagina 1 di 15

logo-small-shop

Creativity Oggetti via Carlo Alberto 40/f Torino, Italy
t. +39 011 81 77 864 info@creativityoggetti.it
P. IVA 08256180012 - cookie

NewsLetter

icona-FB icona-G+ logo-twitter logo-youtube pinterest logo logo instagram