blog - Creativity Oggetti

Orti in Festival

Scritto da Susanna Maffini Martedì, 27 Maggio 2014

ORTI IN FESTIVAL
festival gastronomico degli orti contemporanei
30 maggio-2 giugno
Reggia di Venaria

 

Cascina Medici del Vascello accoglierà nelle sue Green Galleries, nella corte e nella serra le creazioni di alcuni artisti e designer. Sono installazioni capaci di coniugare il design e la progettazione con l'amore per il giardino, il desiderio di realizzare un orto anche in piccoli spazi e di produrre da soli erbe aromatiche e ortaggi.
Saranno presenti le creazioni di Silvia Beccaria (opere tessili ispirate ai semi dell’orto), Caterina Crepax (abito- scultura di carta semi e polline), Barbara Uderzo (gioielli tra cibo e design).

“La Bella la va al fosso, ravanel remulass barbabietole spinass...”: Blob Ring-Food,GlucoGioielli, Bijoux Chocolat, Free.Zero, Succulent Ring, da anni Barbara Uderzo (artista-designer, vicentina di nascita, veneziana di formazione, milanese di adozione) sperimenta e propone opere che vedono protagonista il cibo nelle sue varie declinazioni (tavole apparecchiate, zucchero e caramelle, cioccolato e oro, ghiaccio, vegetali), interpretando in modo personalissimo e contemporaneo questo settore della ricerca artistica e di design. Numerose sono le sue partecipazioni a mostre e rassegne su questo tema come “Progetto Cibo. La Forma del Gusto” al MART di Rovereto, la mostra itinerante “The New Italian Design”, a cura di Triennale di Milano, che recentemente ha fatto tappa a Santiago del Cile dove sono esposti alcuni glucogioielli dell'artista – e le performance, incentrate sulla messa in scena di esperienze sensoriali, interattive, finalizzate alla sperimentazione collettiva di nuovi ed inediti rapporti tra ornamento e corpo (nel 2013: “Delicati Gioielli”, Laboratorio MART -Rovereto; “Bijoux Déjeuner”, Basilica Palladiana - Vicenza).  

Orti in Festival

Scritto da Susanna Maffini Martedì, 27 Maggio 2014

ORTI IN FESTIVAL

Scritto da Susanna Maffini Venerdì, 23 Maggio 2014

ORTI IN FESTIVAL
festival gastronomico degli orti contemporanei
30 maggio-2 giugno
Reggia di Venaria

Cascina Medici del Vascello accoglierà nelle sue Green Galleries, nella corte e nella serra le creazioni di alcuni artisti e designer. Sono installazioni capaci di coniugare il design e la progettazione con l'amore per il giardino, il desiderio di realizzare un orto anche in piccoli spazi e di produrre da soli erbe aromatiche e ortaggi.

Saranno presenti le creazioni di Silvia Beccaria (opere tessili ispirate ai semi dell’orto)
ph Mariano Dallago

BEAUTIFUL MAN

Scritto da Susanna Maffini Mercoledì, 09 Aprile 2014


BEAUTIFUL MEN

di Marcello Bonfanti

a cura di Daniela Boni

Con i gioielli d’artista realizzati per

l’atelier Creativity Oggetti di Susanna Maffini

da Seulgi Kwon Ana Hagopian Myriam B

e Paola Volpi

 

30 aprile – 31 maggio 2014

WE MADE FOR LOVE

Via Lodi 25 –Torino

Inaugurazione 30 aprile 2014, h 18.30

Gli spazi dell’Associazione culturale Made ospitano, a partire dal 30 aprile 2013, BEAUTIFUL MEN, progetto fotografico di Marcello Bonfanti, racconto visivo di un viaggio in tre Paesi di tre continenti diversi, Cuba, Cina e Tonga, alla scoperta intima di una dinamica universale: l'affermazione di un'identità di genere diversa da quella biologica.

In occasione della mostra quattro artiste del gioiello contemporaneo  realizzeranno delle opere ad hoc  : Seulgi Kwon (Corea del Sud) interpreta Beijin con gioielli in silicone, Ana Hagopian (Argentina) interpreta il mood di Tonga con i suoi gioielli in carta e Myriam B (Italia) interpreta Cuba con le sue creazioni nei materiali più diversi; infine la designer Paola Volpi, realizzerà dei gioielli con filtri industriali come omaggio al mondo delle drag queens.

Creativity Contest - Il gioiello si mette in posa

Scritto da Susanna Maffini Venerdì, 21 Febbraio 2014

Tutte le immagini del Contest saranno realizzate da Federica Cioccoloni nel suo studio Romano

All images will be photographed  by Federica Cioccoloni at her studio in Rome.

CREATIVITY CONTEST - Il gioiello si mette in posa

Scritto da Susanna Maffini Lunedì, 25 Novembre 2013

 

“Creativity Contest – Il gioiello si mette in posa”
Concorso internazionale -1^ edizione 

Gentili artisti,
a seguito della grande adesione al Creativity Contest, vogliamo informarVi che le produzioni che sono state spedite per posta entro il 15/03/2014, ma che perverranno successivamente, se giudicate favorevolmente, rientreranno comunque tra i selezionati e verranno aggiunti a quelli che sono indicati sul nostro sito dal 22 corrente mese.

-Premessa

Creativity Oggetti, indice un concorso internazionale riservato a jewellery designers e artisti.  
Ricerca dei materiali, della forma e innovazione sono gli obiettivi di questa competizione che avrà come premi in palio servizi fotografici professionali. Il titolo del concorso e della mostra che ne seguirà sarà "Creativity Contest - Il gioiello si mette in posa" e vuole essere oltre ad una opportunità professionale per i partecipanti, anche una mostra un po’ giocosa per i visitatori che verranno  coinvolti nella votazione.

- Finalità del concorso
Sostenere artisti/designers attraverso la promozione del loro lavoro tramite una mostra di immagini e un portfolio realizzato da un fotografo professionista. Avere un confronto diretto con il pubblico che, anche con l’acquisto, potrà fornire un elemento fondamentale di valutazione.

- Concorso e mostra Sono ammessi a partecipare al concorso i professionisti nazionali e internazionali, gli artisti, gli artigiani e i designer  che, nella massima libertà espressiva, proporranno una collezione che rientri nei criteri di selezione. Le opere selezionate saranno esposte nella mostra  “ Creativity Contest-Il gioiello si mette in posa” allestita presso la nuova sede di Creativity Oggetti, nel centro di Torino, che si svolgerà da metà settembre a fine ottobre 2014 e saranno pubblicate nel catalogo edito per l’occasione.

- Criteri di selezione:
I gioielli dovranno essere realizzati con materiali alternativi rispetto a quelli usati nella gioielleria tradizionale. Non saranno ammessi gioielli in oro, preziosi, pietre dure e perle.
Sono ammessi gioielli  placcati oro o argento.
Sono ammessi gioielli in argento.
Ogni monile dovrà essere indossabile e vendibile.
Tipologie ammesse: anelli, orecchini, bracciali, spille e collane.
Un pezzo di ogni collezione proposta  dovrà risultare particolarmente adatto alla realizzazione di un macro fotografico artistico che verrà stampato in catalogo e su supporto rigido, in misure da definire, per essere  esposto in mostra.
I gioielli dovranno essere corredati di packaging originale e materiale descrittivo.
Dovrà essere proposta una collezione di minimo 3 pezzi.
È fatto obbligo agli artisti di dichiarare che si tratta di opere da loro stessi eseguite e di loro proprietà
Tutte le opere partecipanti saranno selezionate da Susanna Maffini Massera, titolare di Creativity Oggetti (www.creativityoggetti.it) ,
da Federica Cioccoloni (www.federicacioccoloni.it) , fotografa freelance e da Montserrat Lacomba ( www.mardecolorrosa.com ), artista e blogger di gioiello contemporaneo.

La giuria, entro il 22 marzo 2014, procederà alla selezione delle opere da ammettere al concorso e alla mostra. Le opere ammesse tramite la selezione delle immagini non potranno essere sostituite da altre, pena l’esclusione dal concorso, e dovranno pervenire, porto franco, entro l’ 11 aprile 2014.
L’ammissione al concorso e le modalità di spedizione saranno comunicate agli artisti via e-mail.
Le opere selezionate saranno esposte nella mostra  “ Creativity Contest-Il gioiello si mette in posa” allestita presso la nuova sede di Creativity Oggetti, nel centro di Torino, che si svolgerà da metà settembre a fine ottobre 2014 e saranno pubblicate nel catalogo edito per l’occasione.

- Giuria
La giuria e i visitatori della mostra  saranno i giudici del concorso

-Criteri di assegnazione dei premi
Gioielli e bijoux che si distinguono per innovazione tecnica e /o estetica e per vestibilità.
Gioielli e bijoux che ornano la persona, e che trasformati in immagini possano  diventare elemento decorativo e di arredo.

- I premi
I premi saranno assegnati a fine mostra.

1° Premio: servizio fotografico in still life di un’intera collezione (max 10 pezzi) realizzato in studio e postprodotto professionalmente;
il file digitale dell'immagine dell’opera in catalogo in formato stampa ad alta risoluzione e nella versione ottimizzata per il web;
il file dell'immagine del macro fotografico artistico in mostra in formato stampa ad alta risoluzione e nella versione ottimizzata per il web.
I pezzi della collezione da fotografare verranno concordati con il vincitore che potrà essere presente alla giornata di scatto in base alle sue disponibilità.

2° Premio: il file dell'immagine dell’opera in catalogo in formato stampa ad alta risoluzione e nella versione ottimizzata per il web;
il file dell'immagine del macro fotografico artistico in mostra in formato stampa ad alta risoluzione e nella versione ottimizzata per il web.

3° Premio: (dato a tutti i partecipanti), il file dell'immagine dell’opera in catalogo in formato stampa ad alta risoluzione e nella versione ottimizzata per il web.

-Tutte le immagini saranno realizzate gratuitamente da Federica Cioccoloni nel suo studio romano.
-Il materiale prodotto verrà consegnato in alta risoluzione e verranno concessi tutti i diritti;
-Le immagini potranno essere  utilizzate dall’autrice e da Creativity Oggetti a scopo promozionale.
-La citazione del nome dell’autore è obbligatoria per legge in qualsiasi utilizzo delle immagini (art. 20 legge 633/41)

- Iscrizione al concorso
È possibile iscriversi scaricando la scheda di partecipazione sul sito
www.creativityoggetti.it ed inviandola compilata in tutte le sue parti a:

Creativity Oggetti di Susanna Maffini,
via Mazzini, 29/e -10123 Torino – Italia.

 Alla scheda di partecipazione compilata in tutte le sue parti va allegato,  un CD-ROM  con al massimo 9 immagini (in formato JPG da 72 dpi),
il Curriculum Vitae con percorso formativo ed eventuali mostre dell’artista.

Per essere valida, la domanda di partecipazione completa (modulo di preiscrizione stampato, CD con le immagini e curriculum vitae) dovrà essere spedita datata e firmata in originale entro il 15 marzo 2014 (farà fede il timbro postale) in busta chiusa ed a spese dei partecipanti, esclusivamente per Posta, Corriere espresso o consegnata a mano.

Può anche essere inviata la scansione della domanda via e-mail all’indirizzo: designer@creativityoggetti.it  con allegate massimo 3 immagini in bassa risoluzione (in formato JPG da 72 dpi), corredate dai dati descrittivi necessari per la migliore comprensione dell’opera stessa e il Curriculum Vitae con percorso formativo ed eventuali mostre dell’artista. I documenti dovranno essere in formato PDF.

Le domande devono essere presentate entro e non oltre il 15 marzo 2014.
L’ammissione al concorso e alla relativa mostra sarà comunicato ai partecipanti via e-mail entro e non oltre il 22 marzo 2014.
In alcuni casi potrebbero essere richieste altre immagini via e-mail.

- Spedizione delle opere
I gioielli selezionati per la realizzazione del macro fotografico artistico, uno per ogni partecipante, dovranno essere adeguatamente imballati, spediti o consegnati di persona, e dovranno pervenire a:

Creativity Oggetti di Susanna Maffini,
via Mazzini, 29/e -10123 Torino - Italia

Entro e non oltre il 11 aprile 2014, pena l’esclusione.
Per la scelta dei gioielli e dei bijoux che completeranno le collezioni,  saranno presi accordi direttamente con Susanna Maffini.

-Creativity Oggetti sarà responsabile della custodia delle opere, di eventuali furti o danneggiamenti delle stesse,  da quando entrerà in possesso delle stesse  fino al momento della restituzione.
A fine mostra i gioielli verranno o pagati o resi.
Creativity Oggetti non si  assume alcuna responsabilità per danneggiamenti  o rotture causati alle opere nelle fasi di spedizione e di restituzione.
Le spese di spedizione e di reso sono  a carico dei  partecipanti.
Ogni candidato, inviando il modulo di partecipazione  debitamente firmato, accetta tutte le condizioni  citate nel presente bando e sottoscrive al trattamento dei dati personali secondo la legge 685/96(art.10)

-Organizzazione
a cura di Susanna Maffini Massera titolare di Creativity Oggetti
(www.creativityoggetti.it).

 

 

 

Alfredo Gioventù

Scritto da Susanna Maffini Giovedì, 29 Agosto 2013

In occasione della 53 a mostra di Castellamonte, Alfredo Gioventù
presenta la mostra " Racconti metaforici" al Castello Ducale di Agliè

Alfredo Gioventù

Scritto da Susanna Maffini Giovedì, 29 Agosto 2013

In occasione della 53 a mostra di Castellamonte, Alfredo Gioventù
presenta la mostra " Racconti metaforici" al Castello Ducale di Agliè

Alfredo Gioventù

Scritto da Susanna Maffini Giovedì, 29 Agosto 2013

In occasione della 53 a mostra di Castellamonte, Alfredo Gioventù
presenta la mostra " Racconti metaforici" al Castello Ducale di Agliè

Alfredo Gioventù

Scritto da Susanna Maffini Martedì, 27 Agosto 2013

In occasione della 53 a mostra di Castellamonte, Alfredo Gioventù
presenta la mostra " Racconti metaforici" al Castello Ducale di Agliè

RACCONTI METAMORFICI

Pensando al divenire, caratteristica di una natura in continua trasformazione, fonte di metamorfosi narrate sin dai miti dell'antichità, posso considerare i “giardini d'inverno” delle serre del Castello di Agliè come una della tante mimesi che la natura stessa spesso compie per entrare in sintonia con i bisogni evocativi dell'uomo.

Registrare i mutamenti culturali nel rapporto uomo – natura è uno dei compiti dell'arte contemporanea, trovo perciò doveroso cogliere questa occasione per contribuire al dibattito, proponendo un dialogo tra l'estetica degli affreschi e la visione contemporanea narrata dai miei “sassi”.

Ripartendo dalle suggestioni della classicità, base comune alla nostra cultura occidentale, mi permetterò di modificare momentaneamente i nomi delle stanze per rendere più creativo e proficuo il confronto.

La “serra della fontana” diventerà così la stanza del “poeta”, in onore al principale strumento estetico utilizzato dall'uomo per raccontare il suo viaggio; una colonna di 9 sassi, opera dal titolo “La musica del rio” (dotata di effetti sonori) su cui sono incisi i versi di una poesia di Neruda, introdurrà alla prima metamorfosi, quella tra pietra ed acqua, l'una che dona la voce all'altra, l'altra che ne incide la storia, tracce visibili nella seconda opera dal titolo “Memoria d'acqua”. In questi sassi il rapporto tra i due elementi è interpretato da paradossali fratture.

La serra Berain, prenderà il nome dall'opera “Poseidon” il dio del mare e la sua compagna, rappresentati come sassi ricoperti di incrostazioni e conchiglie, punto di unione tra la vita minerale e quella organica, assisteranno alla metamorfosi “Sassi del cielo” opera in cui un ciottolo, rotolando per 18 volte nell'aria a compiere un arco, si riveste di foglie di alloro che assorbono i colori azzurri dei tralci d'uva della volta.

I colori della vigna e le sue foglie accompagneranno la “Daphne che fugge” (nell'omonima “stanza di Daphne”, prima “serra dei finti marmi”) nell'opera l'Eremo di Bacco”, in un mondo dove gli dei preferiscono le sembianze vegetali e minerali a quelle antropomorfe.

L'ultima stanza, già “a motivi illusionistici”, sarà dedicata “Ad Itaca” illusoria meta di ciascuno di noi, isola che galleggiando si sposta così da rendere centrale il viaggio anziché la meta.

Un monito al senso dell'esistere, nella poesia “Il viaggio finisce a questa spiaggia” di Montale, sarà registrato da sassi fluttuanti nell'aria.

Il modificarsi continuo, attraverso metamorfosi, degli elementi e dei parametri  loro applicabili può diventare, così, un territorio su cui ritrovare armoniose dialettiche tra cultura e natura.

Vittorio Sacco

Pagina 6 di 8